Veri Pirati: BARBANERA E ALBIDA

Scritto da : 31 October 2008 Nessun Commento

Oggi parleremo di veri pirati, cioè di pirati esistiti veramente che compaiono in One Piece.
Incominciamo con Barbanera, Marshall D. Teach, da poco membro della Flotta dei 7.Oda si è ispirato a un pirata realmente esistito tra il XVII e il XVIII secolo, Edward Teach (1680-1718) l’apice del suo potere lo raggiunse 2 anni prima della sua morte, nel 1716 ottenendo il controllo del Mar dei Carabi, nella cosiddetta età d’oro della pirateria.
Barbanera è diventato lo stereotipo del pirata cattivo, era noto come uno dei pirati più feroci, si dice che nel 1716 assaltò 20 navi in 18 mesi, che in tutta la sua vita catturò 140 navi, che sparasse alle gambe dei suoi uomini per punirli o solo per mantenere l’ordine, che avesse fatto riempire la stiva della sua nave con fuoco e zolfo e che avesse sfidato i suoi uomini in una gara di sopravvivenza nel fumo (ovviamente vinse).
Fu ucciso nel 1718 da un tenente della marina Robert Maynard, si dice dopo aver subito 25 ferite di cui 5 da arma da fuoco.
Parliamo ora di piratasse, di Albida, la mazza chiodata. È esistita una piratessa scandinava, Awilda, nel V secolo.
Awilda era la figlia del re della Scandinavia che le aveva combinato il matrimonio con Alf, il principe di Danimarca, Awilda, rifiutò la proposta del padre e trovò nel mar Baltico la via di fuga, si travestì assieme ad alcuni amici da marinaio e salì su una nave, durante la navigazione la nave si imbatté in un gruppo di pirati, il capitano della nave morì e Awilda fu eletta capitano.
I pirati di Awilda acquisirono notorietà in tutto il Nord-Europa.
Il principe Alf, suo promesso sposo, decise di attaccare la sua nave, riuscì ad arrembarla, e Awilda impressionata dal suo coraggio decise infine di sposarlo.

Le notizie che abbiamo su questi due pirati oscillano tra la verità e la leggenda, quindi non saranno del tutto vere ma avranno un fondo di verità.

La prossima settimana parleremo di Lucca Comics, dell’incontro di tutta la community e poi quella successiva ci sarà il secondo appuntamento con “Veri Pirati”, parleremo di Orso Bartolomew e Lafitte.

Commenta anche tu!

commenti

Commenta anche tu!

Vuoi il tuo avatar personalizzato? Registrati a Gravatar