Triangolo Florian - One Piece World

Triangolo Florian



Il Triangolo Florian e Thriller Bark No, non si tratta del Triangolo delle Bermuda, ma concettualmente sono molto simili. Il “Triangolo Florian”, come ci dice la vecchia Kokoro, è una zona di mare che deve essere necessariamente attraversata se si vuole giungere al paradiso degli uomini pesce; tuttavia “in quel mare, ogni anno, più di cento navi svaniscono nel nulla… e dopo un po’ riappaiono senza traccia dell’equipaggio”, insomma “è un mare oscuro e nebbioso”. E la ciurma di Cappello di Paglia, in fuga da Water Seven, presto prova il brivido di navigare in quelle acque. Attratti ed incuriositi da un barile “obolo al dio del mare” che galleggiava vicino la loro nave, lo aprono e subito un getto rosso sale su per il cielo innescando, a loro insaputa, una trappola che li condurrà dritti nel cuore del Triangolo Florian. Qui dapprima incontrano Brook, il curioso – nonchè leggermente mancabro- scheletro parlante: da uomo mangiò il Frutto del Diavolo Yomi Yomi che permise alla sua anima di tornare dopo la morte, ma a causa della forte nebbia trovò il suo corpo dopo molto tempo che già si era decomposto. Brook inoltre ha un’altra caratteristica: la sua immagine non può essere riflessa negli specchi, poichè la sua ombra gli è stata rubata (a queste parole Robin sembra pensierosa) e per questo motivo non può neanche vivere alla luce del sole, cosa che comporterebbe l’incenerimento istantaneo del suo corpo (nel suo caso di quello che ne resta!). Ovviamente Rufy non resiste alla tentazione e (con il panico dei suoi compagni) gli chiede di unirsi alla sua ciurma (guarda caso è anche un musicista!) e lo scheletro accetta. Tra nebbie e vapori la Thousand Sunny è condotta a Thriller Bark.

Commenta anche tu!

commenti


Personaggi apparsi in questo luogo :