Crossover di One Piece: un fan disegna Rufy e Nami in varie serie tv

Scritto da : 27 Giugno 2019 Nessun Commento

Recentemente abbiamo analizzato gli artwork più belli e divertenti di One Piece realizzati non solo dal padre fondatore del manga Eiichiro Oda, ma anche da semplici fan appassionati di disegno. Ebbene ultimamente un altro fan, un certo LaffyTaffy404, si è divertito a disegnare Rufy e Nami trasportandoli in serie tv o cartoni animati piuttosto famosi. Si tratta di una sorta di crossover di One Piece in cui due dei personaggi principali “traslocano” momentaneamente in altri ambientazioni. Rufy e Nami sono tra i personaggi più amati dai fan e non a caso sono anche quelli che subiscono la maggior parte di caricature o rivisitazioni stilistiche.

Crossover di One Piece: le trasformazioni di Rufy da “Adventure Time” fino a “I Griffin”

LaffyTaffy404 nella sua rivisitazione presenta innanzitutto Rufy secondo la sua interpretazione personale. Il Cappello di Paglia disegnato dall’artista non si discosta di molto da quello disegnato da Eiichiro Oda, ma sembra avere un viso più carino ed aggraziato. C’è poi il “Rufy” originale di Oda e quello nella versione “Adventure Time” in cui appare in dimensioni più piccole e contenute. La quarta raffigurazione è ispirata ai video dei Gorillaz che utilizzano personaggi dall’aspetto sfatto e quasi “zombiesco“. Il quinto disegno ricalca le caratteristiche somatiche dei personaggi di “Scott Pilgrim”, una serie a fumetti canadese dove i protagonisti sono allegri e scanzonati ragazzi.

Particolarmente simpatica la sesta raffigurazione di Rufy in stile retrò, accompagnato anche da Chopper, che ricorda tanto il primo Topolino vintage in bianco e nero. La settima rivisitazione è ispirata allo studio Ghibli, popolarissimo studio cinematografico giapponese che ha dato vita ai migliori film e cartoni animati del Sol Levante. Infine l’ottava raffigurazione ripropone Luffy in stile Peter Griffin con un impresentabile pancione ed il caratteristico doppio mento.

Le otto trasformazioni di Nami

Anche Nami è passata sotto le “cure” di LaffyTaffy404 che ha riproposto la navigatrice in ben 8 versioni. La prima è quella personale dello stesso artista e la seconda è quella di Oda. Anche queste due raffigurazioni sono piuttosto simili, ma quella dell’artista risulta un po’ più maliziosa e sensuale. Nella terza raffigurazione, ispirata alla serie animata statunitense per adulti “Archer”, Nami appare ancora più slanciata e prosperosa. La quarta rivisitazione mostra la bella Nami secondo i tratti somatici di “Rick and Morty”, un bizzarro cartone animato di genere cosmic horror. Nella quinta illustrazione la prorompente navigatrice è in compagnia di Usher e viene ritratta secondo le fattezze dei personaggi di “Archie”.

La Nami disegnata in versione “Bob’s Burgers” sembra quasi un’altra persona con un fisico decisamente più sformato rispetto alle sue forme perfette ed un’espressione davvero molto buffa. La settima raffigurazione di Nami si ispira a “Le meravigliose disavventure di Flapjack”, un cartone animato che calza a pennello con One Piece poiché il protagonista è un bambino alla ricerca della mitica Isola Caramellata, un’isola fatta esclusivamente di dolciumi. In questa rappresentazione Nami, oltre al tipico jeans ed il bikini bianco e azzurro, ha una bottiglia in mano ed un caratteristico cappellino da marinaio. Come per Rufy anche per Nami c’è una trasformazione in stile “Griffin” nell’ottavo disegno, in cui veste i panni di Lois.

Commenta anche tu!

commenti